L’unione fa la forza

In Persone

immagine: http://permacultureprinciples.com/principles/_8/

Sapete quella sensazione di quando seguite e divulgate princìpi, ma non incontrate mai persone che sono davvero sulla vostra linea d’onda? Qualcuno riesce a seguire i vostri discorsi, ma pochissimi li sentono forti dentro di sè.
Ovviamente non sto parlando di culti come il calcio, che invece vi dà la possibilità di trovare amici o nemici in ogni angolo del paese, solamente entrando in un bar il lunedì e dicendo: “ma che bastardo l’arbitro…”. Potreste farci un esperimento sociale, funziona, garantito! Quegli eserciti che vanno allo stadio sono la forza trainante di questo sport. L’unione fa la forza. E che forza!

Per altri temi la ricerca è più ardua, bisogna frequentare i posti giusti. Ed in quei posti cicciano fuori come funghi, o comunque incontrate persone che hanno un canale aperto ed una sensibilità particolare. Vi stupirà.
E quelle volte, il piacere di scoprire o di rafforzare quella sensazione dell’essere in tanti, quel senso che l’unione fa la forza. E’ solo che siamo un po’ sparsi in giro. Intanto buono a sapersi!

ciricea
immagine: https://paradisoritrovato.wordpress.com/2011/11/30/anna-e-cecilia-ciricea-ecovillaggio/pranzo-giardino-ciricea/

Gocce di Permacultura

E va bene così poi, è un bene che ci siano filiali di Permacultura distribuite su tutto il territorio, piuttosto che tutte concentrate in un punto con il rischio di formare una parentesi troppo vincolata in un’area. Anche perchè se ti dedichi alla terra, sulla terra ci devi stare. E se hai animali da seguire la possibilità di spostarti si riduce notevolmente. C’è chi fa divulgazione, chi come me sfrutta internet per espandere la voce, ma tanti realizzano piccoli miracoli di cui si sa poco e niente, per mancanza di un canale verso il mondo.

La Permacultura la sua breccia l’ha aperta. Parallelamente una crescente sensibilità verso l’ambiente e la natura va facendosi sempre più forte. Così come una zoppicante tolleranza nei confronti di una vita alienante in una società che ha bisogno di cambiare volto, è ingrediente fondamentale per il cambiamento.

Incontri con uomini straordinari

Ho incontrato un ragazzo falconiere, che ha lavorato per un’azienda farmaceutica, che dopo aver visto lo scempio e il veleno prodotto e venduto, ha detto: “basta, io non farò parte di tutto questo! Io non venderò me stesso, la mia integrità, la mia etica, me stesso, per sporcare gli uomini con cui trascorro l’esistenza su questo pianeta.”. Questo ragazzo ha messo insieme un gruppo di amici, e anche lui in cerca di terra, vuole avviare una cooperativa ed un agriturismo.

Ho incontrato un ragazzo ex pasticcere, che ha sviluppato una ricetta per un biscotto proteico. Lui si è scontrato con lo squallore di una industria che nei modi più subdoli e meschini, tentava di estorcergli informazioni sul prodotto e sulle modalità di realizzazione. Ho assaggiato quello che lui chiama simpaticamente “pan di via” (cit. Signore degli Anelli)…spettacolare a dir poco, buonissimo. Stufo di trovarsi circondato di persone così di bassa lega, sta pensando di regalare al mondo la sua creazione, pubblicando la sua ricetta.
Anche lui, con un gruppo di amici, sta dando vita ad un ecovillaggio. Una realtà organizzata, ragionata, che garantisce l’indipendenza e la libertà del singolo, mettendo a disposizione di tutti la forza del gruppo.

Ho incontrato una signora agronoma, che a vederla e sentirla parlare sembra più biologa. E lei anche si è mossa per tornare vicino alla natura in un modo più umano. Ama contemplare la vita che scorre nelle cose, piuttosto che firmare carte per classici progetti di agricoltura convenzionale.

Ho incontrato una ragazza che lavora per una importante azienda energetica e si occupa di finanza ed investimenti. Mette l’anima in quello che fa. La responsabilità e il peso che porta dietro sono un’armatura che schiaccia e impedisce di vivere nella totale serenità. Ma dentro di sè qualcosa vibra e lei lo sente. Una voce che non può e non vuole far tacere. Quella voce che in tanti, facendo finta di niente, sopprimono quotidianamente.

Tornate ad ascoltarla. Tornate ad ascoltarvi. Quella voce è la stessa per tutti noi. L’unione fa la forza.

Chiedetevi quale è il vostro sogno, perchè e per chi date voi stessi ogni giorno? Cosa fareste se questi fossero gli ultimi mesi della vostra vita?

fonte: http://new-you.me/2013/09/12/yoga-outdoors-a-whole-new-experience-new-you-magazine-dubai/
fonte: http://new-you.me/2013/09/12/yoga-outdoors-a-whole-new-experience-new-you-magazine-dubai/

Submit a comment