Integrare e non segregare. Ottavo principio Permacultura

In Natura

immagine: http://permacultureprinciples.com/principles/_8/

In un buon progetto in Permacultura, ogni elemento serve a due o più scopi. Inoltre, ogni funzione è supportata da più elementi. Tutte le connessioni che si riescono a stabile fra i vari elementi sono importanti quanto gli elementi stessi. Integrare è la chiave. Un elemento si nutre del prodotto di un altro; lo scarto può essere funzionale ad un altro.

Favorire l’integrazione e le relazioni, invece che separare e segregare è l’ottavo principio. Un gruppo di persone che opera per lo stesso obiettivo lo raggiunge prima e con maggiori potenzialità di un singolo.

Si pensi alle consociazioni nell’orto dove piante azoto-fissatrici (tipicamente leguminose) crescono a fianco a specie “consumatrici”, o avvolgendosi intorno ad esse se hanno un fusto eretto. Erbe che tengono lontano parassiti pericolosi per un’altra pianta, o ancora gruppi floreali che attirano insetti impollinatori.

applicazioni del principio

Un orto sinergico è un concerto dove ogni strumento suona la sua melodia e l’ascoltatore resta in contemplazione di fronte all’opera che ne scaturisce. Integrare è il compito che spetta al permacultore, al giardiniere, all’agroforestale.

Questi principi si applicano anche alla quotidianeità e alle relazioni, o ancora alla progettazione in tutti i campi industriali, architettonici o software. Integrare fra loro gli elementi, per dare vita ad un organismo complesso ordinato, dove tutto ciò che entra è riusato o riciclato in un circolo virtuoso pulito.

Per alcuni, abituati a piatte distese in monocoltura, vedere certi orti e le cosidette foreste di cibo, può sembrare di spostarsi dall’ordine al disordine. Invece è proprio come in musica: loro hanno creduto che fino ad ora esistesse un solo strumento! Invece è il momento di imparare a diventare saggi direttori d’orchestra!

“L’unione fa la forza”

Vai al nono principio in Permacultura

Se apprezzi quello che scrivo e vuoi che continui così, metti mi piace alla pagina ^^


Condividi questo articolo citando la fonte, senza alterarne il contenuto e senza scopo commerciale: questo articolo è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale

Submit a comment