Dai modelli al dettaglio. Serie sui principi della Permacultura

In Natura

Immagine: http://it.wikipedia.org/wiki/Foresta

Come diceva Campanella: Beato chi legge nel libro della natura. Non sono poi così recenti i principi della Permacultura! Saggi, pensatori e filosofi del passato, sapevano guardarsi attorno in un modo che oggi stiamo cercando di ricordare. L’ambiente naturale ci fornisce linee guida, istruzioni, schemi e strutture. Sono dei veri e propri modelli creati da un Architetto infallibile e da cui è saggio prendere spunto ed ispirazione.
In Natura gli schemi sono osservabili sia a livello microscopico che macroscopico. Le parti compongono l’insieme, con grazia, funzionalità ed equilibrio. In Permacultura noi ci muoviamo dall’osservazione dei modelli fino al dettaglio.

Con attenzione dai modelli al dettaglio

Bisogna sapere concentrarsi su entrambi i livelli: un’eccessiva cura al dettaglio può far perdere il quadro globale. Prima di buttarci a capofitto nello sviluppo di una parte dei nostri progetti è bene avere chiaro il quadro d’insieme. In questo modo ogni dettaglio si inserirà con garbo, avrà il suo spazio, e la sua cura sarà la cura del tutto.

Si fa solitamente l’esempio delle ragnatele: hanno uno schema radiale o a spirale che rimane universale, ma ogni ragnatela è unica. Ogni filo è stato steso in un certo modo, a formare l’opera finita, funzionale al suo preciso scopo e contesto. Il ragno è maestro in questo ed è a lui che bisogna rivolgersi per imparare quest’arte. La Natura è nostra suprema maestra.

La medicina oggi è così specializzata, che ogni medico ha la sua precisa visione falsata dal suo percorso di studi, finendo per perdere di vista il quadro d’insieme. Lo stesso disturbo è diagnosticato in maniera completamente differente a seconda della specializzazione del medico: questo implica che tutti tranne uno stanno mentendo…nella speranza che almeno uno ci abbia preso!

“Non vedere la foresta a causa degli alberi”

Vai all’ottavo principio della Permacultura

Se apprezzi quello che scrivo e vuoi che continui così, metti mi piace alla pagina ^^


Condividi questo articolo citando la fonte, senza alterarne il contenuto e senza scopo commerciale: questo articolo è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale

Submit a comment