Costa Rica, i quaccheri e Monteverde

In Costa Rica

La storia di Monteverde vede come protagonisti i quaccheri. Una comunità di Quaccheri, convinti pacifisti, scelse questo paese privo di esercito come dimora e si stabilì a Monteverde nel 1951.


Grazie alla loro tradizione, al loro stile di vita e al senso di comunità, i quaccheri hanno cominciato a proteggere le aree di monteverde, e stretto relazioni nelle comunità. Sono coinvolti in molte attività, una su tutte l’educazione e le scuole. Nelle loro scuole si ha l’opportunità di diventare bilingue. Si viene in contatto con una cultura americana, diciamo, più salubre.

Proteggono la terra


Monteverde ora è molto internazionale, ci sono tante comunità americane. Paradossalmente i quaccheri sono oggettivamente più locali dei costaricani. I quaccheri sono del tutto integrati, si sono sposati con i locali e hanno figli costaricani. Sono molto legati a questa zona e se Monteverde è quella che potete visitare, un vero gioiello in Terra, molto è dovuto ai quaccheri.

Echi dagli ecovillaggi

I quaccheri sono fedeli di un movimento cristiano inglese appartenente al calvinismo puritano. Queste comunità dei quaccheri mi portano alla mente quelle degli amish, così come alcuni esempi di ecovillaggi attuali.

La forza che tiene unita questi ecovillaggi spesso viene proprio dalla fede, da un credo comune. Nelle versioni, diciamo laiche, di ecovillaggi, è comunque presente un qualcosa che va oltre il fisico.

ecovillaggi tempio di Damanhur
fonte: http://www.associazioneparsec.it/damanhur.html

L’obiettivo, il bene comune, prende forza e cresce al crescere delle persone che fanno parte dell’ecovillaggio. Nasce come un’idea impalpabile, diventa un qualcosa di quasi spirituale e prende concretezza esprimendosi nelle azioni di ognuno.

Il viaggio continua con foto e video su:



Condividi questo articolo citando la fonte, senza alterarne il contenuto e senza scopo commerciale: questo articolo è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale

Submit a comment