Costa Rica, giorno 6. Cata Chocolate Factory

In Costa Rica

Cata Chocolate: degustazione del cioccolato. Dalle coltivazioni della finca facciamo lo step successivo: scoprire come si fa il cioccolato artigianale.

Sheila, una dei proprietari della Finca Experimental Cata Chocolate ci ha portato a Playas del Coco, dove si trova il laboratorio del cioccolato.

Il laboratorio è interamente alimentato da pannelli fotovoltaici!

Siamo stati una giornata intera nel laboratorio. La mastra cioccolatiera Silvia, con grande disponibilità, gentilezza e dolcezza, ci ha mostrato e descritto tutte le fasi. Ha risposto a tutte le nostre domande!

Avvolti per ore nel profumo del cioccolato è estasi pura

Le 12 fasi del cioccolato Cata Chocolate

I semi del cacao vengono fatti fermentare e poi essiccare al sole.

Abbiamo assaggiato i semi in tutte le fasi. In questo momento il seme sa di cacao, ma non ha ancora rivelato il suo potenziale.

Perché l’aroma si sprigioni il seme viene tostato in un forno, con vari tempi e temperature.

Una volta sfornato viene raffreddato. Quando fresco la mola lavora meglio e fa una prima frammentazione grossolana.

Il seme in frammenti deve essere separato dalla buccetta che aveva intorno. Viene quindi fatto passare dentro un pannello di legno dotato di soffiatore che separa il seme, più pesante, dalla buccia leggera.

Cata Chocolate fa 4 tavolette


55%, 60%, 70% e 85% di cacao. Ogni ricetta ha i suoi ingredienti: pasta di cacao, burro di cacao, zucchero, latte, cocco, ecc.

Ora si estrae il burro di cacao da alcuni dei frammenti di seme.

Il resto, la maggior parte, viene triturato più finemente. Questa fase produce la pasta di cacao.

L’ingrediente principale. Già buonissimo così 🙂

Mescolare gli ingredienti

Il macchinario successivo è una macina che lavora per circa 2 giorni mescolando gli ingredienti delle ricette Cata Chocolate.

Pura lussuria questo scuro mescolamento continuo che emana un profumo sognante.

Questa deliziosa pasta cremosa viene poi fatta riposare su una grande teglia.

Più alta la percentuale di cacao minore il tempo di riposo.

La prossima macchina (un macchinario italiano) ha un compito delicato.

Sciogliere il cioccolato e portarlo alla temperatura giusta per colare nello stampo.

Se la temperatura è errata la cioccolata non si staccherà dallo stampo.

Lo stampo viene messo in frigo per indurirsi.

Dallo stampo alla tavola

Infine la tavoletta di cioccolato viene fatta cadere dallo stampo, e è pronta per essere impacchettata e esposta in negozio.

Abbiamo potuto degustare tutte le ricette e anche altri prodotti come bon bon a forma di rana con ripieni golosi: coconut, cherry, aceto balsamico, rum, berries, ecc.

Alla Finca e al Lab Cata Chocolate sono state giornate memorabili, trascorse insieme a persone squisite. La loro voglia di condividere le bellezze del posto, della natura e delle loro attività, accoglierti come in famiglia, ti arricchisce.



Condividi questo articolo citando la fonte, senza alterarne il contenuto e senza scopo commerciale: questo articolo è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale

Submit a comment