Auto elettriche, sconti. La benzina è superata.

In Informazione

Immagine: http://www.dailymaverick.co.za/article/2013-05-06-the-return-of-nikola-tesla-the-man-who-lit-up-the-planet/

La prima obiezione alla domanda: “Perchè compri ancora auto a benzina e non ti fai l’auto elettrica?” è: le auto elettriche costano tanto.
E poi: le infrastrutture di ricarica sono carenti in Italia ed è limitata la capacità delle batterie.

Delle ultime due, il problema della capacità delle batterie è ormai irrilevante. Invece il problema dei punti di ricarica in Italia è reale, ma ancora per poco (conoscete i supercharger Tesla dove potete rifornirvi gratis!?) ed è questione non più rimandabile da parte dei governi. L’aumento delle ibride e delle auto elettriche in giro sta favorendo il definitivo trapasso.

Come sta cambiando il mondo

Vi do alcuni dati. Cerchiamo di capire cosa sta succedendo. Bisogna mettere insieme i pezzetti del puzzle per capire la direzione e fare le scelte intelligenti oggi.

Audi abbandona il Campionato Endurance WEC e punta sulla Formula E (auto da corsa elettriche).

Auto elettriche Modello Audi Formula E in pista
Immagine: http://www.theverge.com/2016/10/26/13416368/audi-quit-wec-le-mans-formula-e-dieselgate

Elon Musk (CEO Tesla) nell’ultimo trimestre 2016 ha fatto più del settore petrolio/gas in tutto il 2015, che ha subito un crollo impressionante.
La Tesla Model E comincia ad essere decisamente abbordabile. Aspettiamo ancora per una city car popolare certo, ma per quelli che ancora danno retta a BMW e Mercedes: è ora di svegliarsi!

Auto elettriche Tesla Model 3 informazioni e costi
Immagine: https://www.tesla.com/it_IT/model3

Elon Musk ha presentato qualche giorno fa la combo finale del suo piano: auto elettriche (model S, X ed E), Powerwall 2 (batteria domestica per liberarsi di Enel, Eni, Acea, ecc.) e solar roof (tetto solare con design perfettamente integrato che produce energia senza pannelli). Ecco qui sotto i tipi di tegole possibili: hanno tutti delle celle fotovoltaiche integrate. Elon Musk sostiene che il prezzo sarà minore di un tetto normale!

Tetto solare Tesla. Tipi di tegole
Immagine: http://news.energysage.com/wp-content/uploads/2016/10/tesla-roofing-tiles-.jpg

Ecco il video della presentazione del tetto solare del futuro come lo pensa Elon Musk e la Tesla.

 

La città di Pomezia dà incentivi per l’acquisto di bici e auto elettriche.

Incentivi per le Auto elettriche a Pomezia

E per i più cocciuti, se proprio non riuscite a fare a meno del petrolio, Nissan sta introducendo una soluzione ibrida ad alta efficienza: un motore elettrico alimentato da uno a benzina che arriva a 47km/l.

Nissan Note e-power motore ibrido
Immagine: http://gas2.org/2016/11/05/nissan-e-power-replace-diesel-europe-says-ghosn/

 

La FIAT ha creato la 500 elettrica, ma la produce solo in California perchè le leggi lì la obbligano a farlo. Evidentemente in FIAT impegnarsi per rispettare l’ambiente nel resto del mondo (o almeno nel suo paese d’origine) non è la proprità.

Cosa aspettate? Oh giusto…il costo delle auto elettriche

A parte che c’è una partnership interessante fra Nissan Leaf ed Enel, per compensare i mancati incentivi governativi italiani, che evidentemente hanno altri interessi che quello di facilitare il passaggio a minore impatto ambientale e fonti rinnovabili: l’auto elettrica da Nissan ed Enel.

Ancora più interessante però questo: un gruppo di amici ha risolto il problema istituendo gruppi di acquisto che riescono, grazie al numero elevato di acquirenti, a spuntare sconti niente male: ecco qui un articolo in merito.

Conclusione

In questo articolo vi ho messo insieme solo la punta dell’iceberg delle informazioni e novità del presente sull’elettrico. Un ottimo lavoro lo stanno facendo sulla pagina Facebook “https://www.facebook.com/aboliamoilmotoreascoppio/“. Aprite e mettete “mi piace”.

Acquistare auto a benzina e diesel non ha più senso: è merce avariata. Diffidate perchè nei prossimi anni cercheranno di tirarvele dietro in tutte le salse. Fategli capire chi comanda e il messaggio 😉 Le alternative ci sono. Le scuse non più!

PS: io continuo a preferire la trazione muscolare. La bicicletta è il vero mezzo del futuro.



Condividi questo articolo citando la fonte, senza alterarne il contenuto e senza scopo commerciale: questo articolo è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale

2 Comments

  1. Ma andate affanculo voi le elettriche,la pagina aboliamo il motore a scoppio ecc ecc,e meno balle sui guandagni dell ultimo trimestre,non date dati fuorvianti perche siete tesla dipendenti.arroganti,chi non vuole un elettrica non vuole certo essere obbligati da gente come voi a prenderle.ognuno compra quello che vuole.e per fortuna ci sono migliaia di persone che non le vogliono e non le vorranno mai.

    • Che ti dico? Il mondo è bello perchè VARIO. Purtroppo oggi è più aVARIAto da poco lungimiranti scelte di consumatori troppo vicini alla tua linea di pensiero. Non mi piace la puzza delle strade di città come Roma, nè avere in faccia lo scarico di una moto mentre pedalo o pattino, e ti confesso che non amo nemmeno il motore elettrico: non ho l’auto e ho sempre preferito la bici. Ma se devo guardare al futuro, non posso ignorare che il prossimo passo sarà l’elettrico. Metto le due cose sulla bilancia e valuto pro e contro di entrambe: il tempo per inquinare con i combustibili fossili è alla fine. Ora si inquinerà con l’elettrico, poi ci sarà altro dopo l’elettrico che non piacerà agli “elettrofanatici” di prossima generazione…e così via. L’importante è evolvere nella direzione più positiva per ambiente e uomini, o almeno verso quella meno dannosa.

Submit a comment